Età evolutiva

potenziamento neuropsicologico
supporto psicologico
terapia aba

Potenziamento neuropsicologico

Potenziamento neuropsicologico

Occupandomi di neuropsicologia dell’età evolutiva, tra i servizi che metto a disposizione per bambini e famiglie vi è quello del potenziamento neuropsicologico.
Ma cosa si intende con questa dicitura?

Con la terminologia potenziamento cognitivo si fa riferimento ad un progetto d’intervento neuropsicologico programmato sulla base del profilo cognitivo, emotivo e comportamentale del bambino, con l’obiettivo di accrescere il suo potenziale lavorando su quelle competenze e abilità che risultano deficitarie in una precisa fase di sviluppo.

 

I motivi sottostanti le abilità carenti possono essere molteplici:

  • Disabilità Intellettiva
  • Funzionamento Intellettivo Limite
  • Paralisi Cerebrale Infantile o altre lesioni neurologiche
  • Sindrome di Down
  • ADHD
  • DSA
  • Autismo
  • etc…

Il potenziamento neuropsicologico sul bambino risulta quindi necessario in tutti quei casi in cui è possibile intervenire potenziando specifiche aree cognitive in modo efficace e duraturo, in particolare attraverso l’utilizzo del gioco.
Il progetto sarà pertanto volto a potenziare le funzioni cognitive carenti a partire dalle competenze preservate e dai punti di forza del bambino; ad esempio è possibile lavorare sull’attenzione e le funzioni esecutive, sulla memoria di lavoro, sul linguaggio, sul ragionamento, sulle abilità di problem-solving, sulle abilità visuo-spaziali, sulla memorizzazione e gli apprendimenti scolastici.

A seguito di un’attenta valutazione neuropsicologica verrà quindi elaborato uno specifico progetto di intervento con obiettivi a breve, medio e lungo termine.

Supporto psicologico, interventi psicoeducativi e cognitivo-comportamentali

Percorso di supporto psicologico

Passaggio dall’infanzia all’adolescenza, difficoltà nella gestione delle emozioni, disturbi evolutivi specifici (ADHD, DOP, autismo ad alto funzionamento, etc.) possono rendere necessari interventi di supporto psicologico, psicoeducativi e/o cognitvo-comportamentali per bambini e adolescenti.

Non sempre risulta facile gestire autonomamente emozioni dirompenti alle quali non si riesce a dare un nome o dominare una forte impulsività ed oppositività; relazionarsi con i pari potrebbe risultare più complicato del previsto oppure il solo pensiero della scuola potrebbe creare fortissima ansia.

O ancora, comunicare efficacemente i propri desideri e bisogni e dialogare con i genitori potrebbe rivelarsi impresa ardua.

In questi e in tutti gli altri casi in cui il bambino o adolescente affronta delle difficoltà in uno o più contesti di vita, può rivelarsi utile richiedere l’intervento di un supporto specialistico.

Terapia ABA

terapia aba

ABA è l’acronimo di Applied Behavioral Analysis, che tradotto in maniera letterale, sta a significare “analisi applicata del comportamento”.

L’ABA pertanto rappresenta l’applicazione sistematica dei principi comportamentali individuati dalla scienza che studia il comportamento e le leggi che lo regolano.

L’ABA si pone come obiettivo la progettazione, la messa in atto e la valutazione di programmi di intervento mirati al cambiamento di comportamenti inadeguati e all’apprendimento di nuove abilità, attraverso l’osservazione e la registrazione del comportamento.


L’area di maggior applicazione della terapia ABA è quella dei Disturbi dello Spettro Autistico, ma gli ambiti di intervento possono essere svariati, sia in età evolutiva che adulta.

ABA è relazione, impegno, sacrificio, cambiamento, apprendimento: un viaggio meraviglioso alla scoperta del mondo!

Presso il mio studio è possibile intraprendere dei percorsi di Terapia ABA con la supervisione dell’Analista del Comportamento certificato con cui collaboro o con un Analista individuato dalla famiglia.

Scopri gli altri servizi

Leggi il Blog

Scrivimi

psicologia.dsatorino@gmail.com